STAGIONE 2021: ripartiamo (pandemia permettendo) con SUPER NEXT GEN, ITF SENIORS e CHALLENGER ATP

Home/Attività Sportive, Avvisi Scuola, News/STAGIONE 2021: ripartiamo (pandemia permettendo) con SUPER NEXT GEN, ITF SENIORS e CHALLENGER ATP

Esattamente un anno fa, la stagione era pronta a partire. Avevamo preparato un calendario ricco di appuntamenti, abbracciando tutte le fasce d’età e tutte le tipologie di tornei. Poi, nel volgere di pochi giorni, tutto precipitò. L’Italia prima e il mondo poi si trovarono nel vortice della pandemia che ancora oggi ci avvolge.

Il Tennis Como, però, vuole ripartire. Nonostante le incertezze ancora presenti sul futuro, i dubbi sulla durata e sulle curve del contagio, abbiamo deciso di essere ottimisti e, oltre a riprendere il prima possibile con l’attività di circolo, di organizzare comunque la stagione 2021 che vogliamo ricca di eventi proprio come avrebbe dovuto essere il 2020.

Un anno fa fummo fermati alla vigilia dello Junior Next Gen Italia, il principale torneo giovanile della Penisola che era già stato organizzato. E da lì vogliamo ripartire 12 mesi dopo. Il Tennis Como ha infatti avanzato la candidatura – ed è stato scelto dalla Federazione – per ospitare una tappa del circuito che si presenterà con una veste rinnovata, non con tutte le categorie unite in una sola sede ma divise e sparse in più circoli. A Villa Olmo giocheranno gli Under 16 e gli Under 18 in quello che è stato denominato Super Next Gen Italia, con inizio il 26 marzo e le finali programmate per il 4 aprile. Il Tennis Como sarà dunque il punto di riferimento per tutti i migliori talenti nazionali di queste classi di età.

Dal 28 giugno al 4 luglio tornerà poi la seconda edizione del torneo internazionale dedicato ai Senior (ovvero alle categorie Over 35, 40, 45, 50, 55, 60, 65, 70, 75 maschili e femminili). In riva al Lago di Como arriveranno i giocatori che fanno parte delle classifiche mondiali Veterani del circuito iridato Itf Seniors.

La chiusura, come tradizione vuole e se il calendario non dovesse essere stravolto, sarà tra agosto e settembre (con finale nella prima domenica di settembre, il 5) con il Challenger Atp “Città di Como” giunto all’edizione numero 15. Queste, almeno, sono le intenzioni del circolo che vuole tornare ad ospitare i professionisti della racchetta sui campi in terra rossa di Villa Olmo e che ha già avvitato contatti con enti e sponsor.

Molto dipenderà da quello che accadrà da un punto di vista pandemico e dalle disposizioni in materia di accessi di pubblico e distanziamento. La volontà è comunque già stata messa nero su bianco e la speranza – dopo la cancellazione del 2020 – è di tornare a proporre agli appassionati lariani i big del tennis, come già era stato nel recente passato con Jannik Sinner, Stefano Travaglia, Salvatore Caruso (vincitore nel 2018), tutti giocatori che sono passati da Villa Olmo e che poi hanno mostrato le loro qualità scalando le classifiche iridate.

Salvatora Caruso e Stefano Travaglia al Challenger di Como

Salvatora Caruso e Stefano Travaglia al Challenger di Como